Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
assisoleil
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 

facebook
linkedin
android
appstore
instagram
580b57fcd9996e24bc43c543
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Insert title
Insert subtitle
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit.
Insert title
Insert subtitle
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit.
6a00d83451b36c69e201b7c8cd59ee970b-600wi
Section Title
Lorem ipsum dolor sit amet

Articoli Recenti

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
03/03/2017, 18:50

furto,rca,auto,assicurazione,protezione



Decine-di-furti-di-domotica-sulle-auto-di-lusso


 Nel mirino la parte elettronica e digitale più sofisticata di vetture di ultima generazione






Ancora un furto di domotica, cioè la parte elettronica e digitale più sofisticata di alcuni tipi di auto di ultima generazione. I ladri, dopo avere spaccato il vetro posteriore di una Bmw 520, in pieno centro a Milano, si sono impossessati in pochi minuti di tutta la consolle centrale, compreso navigatore, u-connect, le centraline che governano i comandi da remoto. Vittima un professionista torinese. Un danno da oltre 15 mila euro, solo in parte coperto dalle assicurazione. L’estrazione del materiale ha comportato un lavoro, da parte di veri specialisti del settore, di una ventina di minuti al massimo, con l’uso di strumenti sofisticati. I danni sono ingenti, come avviene in tutti questi casi. Sono in corso le indagini per risalire agli autori, attraverso l’esame delle immagini registrate dalle video camere di sicurezza. Nel mirino, oltre a Bmw, anche Mercedes, Audi e Jeep.  
Nei mesi scorsi, soprattutto nel Nord Ovest, sono avvenuti decine di colpi simili, con un danno ingente per automobilisti e società di auto-noleggio. I furti sono coperti dalle assicurazione con molte difficoltà e con franchigie molto onerose. Vengono prelevati, chirurgicamente, i componenti elettronici più costosi, volanti compresi, le centraline che governano - per esempio - i parcheggi senza pilota, gli airbag, compresi i micro-detonatori, sino alle protezioni elettroniche dell’intero pacchetto della sicurezza. Si impadroniscono anche dei micro-chip dove transitano i dati sensibili del proprietario, come le password e i codici di accesso dell’home banking e il contenuto di mail e chat comprese. I furti avvengono giorno e notte, bastano pochi minuti per svuotare le consolle di tutto quanto contengono. Le assicurazioni coprono solo due furti, poi il costo delle riparazioni ricade interamente sugli automobilisti presi di mira. C’è molta preoccupazione, anche tra i concessionari, per questo fenomeno ormai completamente fuori controllo. Il sindacato nazionale degli autonoleggi con autista avevano denunciato, tempo, che i furti di elettronica rischiano di mandare in crisi molti operatori del settore poiché non in grado di sostenere il costo delle riparazioni. 
[ Massimo Numa - La Stampa ] 


1
580b57fcd9996e24bc43c543
groupama
Lorem ipsum dolor sit amet
Insert title
Insert subtitle
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit.

Lorem ipsum dolor sit amet

Insert title
Insert subtitle
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit.
Create a website